malattie reumatiche, gotta, e disfunzione erettile

La malattia reumatica che causa

problemi sotto le lenzuola

Un nuovo studio punta il dito contro la gotta, che sarebbe strettamente legata alla disfunzione erettile

23 aprile 2019 –

Ci sarebbe (anche) una malattia reumatica fra le cause dei problemi sotto le lenzuola. Alcuni scienziati infatti hanno stabilito un collegamento fra la gotta e la disfunzione erettile.

Secondo gli esperti i pazienti che soffrono di questa patologia hanno un maggior rischio di soffrire di disfunzione erettile, un problema che mette a rischio la vita sessuale e intima. Il legame è stato svelato in un lungo articolo pubblicato sulla prestigiosa rivista Journal of Rheumatology.

La gotta è una malattia poco conosciuta, ma molto diffusa. Fra sui sintomi cʼè dolore acuto, gonfiore alle articolazioni e arrossamento che spesso risultano molto debilitanti. Le cause di questa patologia sono lʼeccesso di acido urico nel sangue, una tossina che viene prodotta grazie al metabolismo delle proteine.

Per gli studiosi sarebbe proprio lʼiperuricemia a causare lʼinfiammazione che provoca la disfunzione erettile. Già in passato anche studi avevano puntato il dito contro la gotta, svelando lʼesistenza di un possibile legame con lʼincapacità di ottenere o mantenere lʼerezione.

Riprendendo anche i dati raccolti in passato, gli scienziati della Rutgers University, nel New Jersey (Stati Uniti) hanno elaborato le informazioni raccolte dal The Health Improvement Network (Thin) riguardo 11 milioni dipazienti nel Regno Unito. I dati, che svelano anche le caratteristiche fisiche dei volontari, la pressione arteriosa, le abitudini e i farmaci usati, hanno consentito di trovare un collegamento fra la disfunzione erettile e la gotta.

page1image1598864page1image1599072page1image1599280

Durante il follow-up durato 5 anni, gli scienziati hanno individuato 2.290 diagnosi di disfunzione erettile, la maggior parte dei quali soffriva di gotta. “I pazienti sono spesso reticenti nel manifestare problemi di natura sessuale al medico. Sarebbe quindi opportuno che chi soffre di gotta – hanno spiegato i ricercatori – fosse sottoposto a screening per la disfunzione erettile, in quanto questʼultima potrebbe essere a sua volta spia, come noto, di problemi cardiovascolari più gravi, come la cardiopatia”.

fonte DiLei

23/04/20190