quando l’amico si fidanza

Sembrava una missione impossibile eppure il tuo più caro amico ha trovato la ragazza: da un lato ti verrebbe voglia di stappare lo champagne e dallʼaltro stai già organizzando il suo funerale. Soprattutto durante la fase iniziale dellʼinnamoramento, cominciano ad emergere una serie di sintomi che fanno presagire un cambiamento irreversibile della sua personalità e delle sue abitudini, maturando in te il sospetto che forse il tuo caro e vecchio amico non tornerà mai più. Il vostro rapporto resisterà allʼarrivo della sua dolce metà? Che dire, incrociate le dita perchè queste sono le tappe della mutazione da fidanzamento:

 

BEATITUDINE: dal primo istante in cui si sono visti il vostro amico è rimasto folgorato, ha avuto una visione angelica che non riesce a dimenticare, e per forza neanche voi dato che non fa altro che parlare di questa tizia 292891756351483 volte al giorno. Lei è bellissima, simpatica, intelligente e ovviamente…. solare.

SPARIZIONE: lʼimpulso di alzare la cornetta e chiamare Chi lʼha visto? vi è venuto, sono passati giorni e di lui nessuna traccia, nessuna chiamata, nessun messaggio, lʼavranno rapito? Starà male? Nessun segno di vita ne con voi ne con gli altri amici e familiare. Ad un certo punto realizzate: vi aveva detto che sarebbe andato a fare shopping con LEI, quindi è tutto sotto controllo.

AMNESIA: da quando si è fidanzato il vostro amico non vi riconosce, se lo incrociate per strada accenna timidamente un saluto, come a cercare nella sua mente il vostro ricordo. Purtroppo è tutto confuso ed annebbiato dai vaneggiamenti di LEI sul colore ideale della sala da pranzo del loro futuro appartamento.

ISOLAMENTO: da single uscivate sempre insieme, i sabati sera si trasformavano in maratone di resistenza alcolica veramente notevoli e le occasioni per ridere e scherzare erano sempre dietro lʼangolo (cosa non fa una birra di troppo…). Adesso il tuo amico è segregato in casa, sul divano, con la copertina e le babbucce perfettamente coordinate a quelle di LEI, a

guardare agonizzante una commedia rosa qualsiasi. Tutto in nome dellʼamore.

NUOVE VOCAZIONI PROFESSIONALI: Lei ha bisogno di qualcuno che non sia solo un semplice fidanzato, ma una persona che possa darle effettivamente il supporto che necessita durante tutto lʼarco della giornata, che sia per la risoluzione di un problema o per un aiuto in caso di imprevisti. Per questo il vostro amico scoprirà di

essere un buon idraulico, un discreto meccanico, un abile tecnico informatico oltre ad un efficiente pony express e chauffeur allʼoccorrenza.

DIPENDENZA DAL CELLULARE: quelle rare volte in cui riuscite a farlo uscire con voi scordatevi di stare belli rilassanti a sorseggiare lʼaperitivo, perchè il radar della fidanzata è sempre attivo. Voi non lo sapete ma LEI vi sta osservando: non passano neanche 10 minuti che il cellulare di lui comincia a vibrare e col passare del tempo sembra che sia posseduto. Quando alla 1000a vibrazione chiedete allʼamico chi è che lo sta cercando con così tanta insistenza, la risposta sarà: “É LEI, voleva solo sapere dove sono…” Va da sé che ogni ritardo superiore al millesimo di secondo è una palese manifestazione di menefreghismo, quindi lʼamico dovrà sorbirsi il broncio della dolce metà per almeno 3 giorni se non risponde tempestivamente.

DEPERIMENTO FISICO: cʼè da fare una distinzione tra lʼaumento e la perdita di peso, perchè in questa fase di irreversibile non ritorno, si manifesta lʼuno o lʼaltra a seconda dei casi. Se LEI ha la passione per la cucina e ama “sperimentare” non potrete non accorgervene perchè il vostro caro amico avrà raggiunto la stazza di Bud Spencer. Se invece la sua fidanzata è intollerante praticamente a qualsiasi cosa che sia vagamente commestibile, e magari è pure vegana, non ci sono speranze, potete cominciare a scegliere la bara perchè come si direbbe in questo caso: “Era tanto un caro amico…”  fonte noi2 magazine

05/01/20170