Principali disturbi trattati

DISTURBI D’ANSIA

La persona con disturbo d’ansia generalizzato è ansiosa in diverse situazioni molto comuni nella vita quotidiana e solitamente prova:

  • la paura di essere rifiutata nelle relazioni sociali, che invita la persona a evitare occasioni di relazione, peggiorando in questo modo la fiducia nei confronti di se stessa e degli altri, negandosi la possibilità di vivere piacevolmente.
  • una sensazione di incapacità che fa in modo che si trattenga dall’agire per il timore di non fare la cosa corretta;
  • la sensazione/paura che possano accadere eventi “catastrofici” al di fuori del proprio controllo;
  • un vissuto caratterizzato da una serie di eventi o problemi subiti che fatica ad accettare.

Sono queste modalità esistenziali che possono divenire limitanti a vari livelli e che possono creare un’insoddisfazione di fondo per cui la persona si sente incapace di realizzarsi nella vita.

Il panico è considerato la forma più grave della paura che, se al di sotto di un certo livello rappresenta una risorsa, al di sopra di questo limite può essere patologia. Il circolo vizioso che crea e mantiene il panico ha una struttura di funzionamento simile. Le sensazioni ingravescenti dalla paura fino al panico si scatenano in un brevissimo istante governato dalla percezione di un’incontenibile paura di morire o paura di perdere il controllo.

La persona invece di risolvere il problema, lo mantiene e lo aggrava con comportamenti quali: evitamento delle situazioni potenzialmente pericolose, di controllo della paura e delle sue manifestazioni fisiche, richiesta di aiuto.

Eventi traumatici impediscono alla persona di vivere nel presente. Il peso del ricordo è pesante e spinge l’individuo in una sorta di dimensione senza più tempo, se non quello scandito da un passato che non si può cambiare e qualcosa di perduto che non si può riavere.

Le persone che ne soffrono cercano frequentemente di scacciare i pensieri e/o di pensare ad altro; parlare continuamente dell’accaduto o, al contrario, negare l’evento, ma tutto ciò non fa altro che mantenere vivo e presente il problema.

Quando la paura si riferisce ad una situazione o a uno specifico oggetto, come ragni, serpenti, roditori, armi, ascensore, aereo, parlare in pubblico, arrossire, etc., si parla di fobia specifica. I tentativi di difesa messi in atto da chi ne soffre, anziché risolvere il problema, lo mantengono e lo aggravano: parlare del problema, evitamento dell’oggetto o della situazione temuti, richiesta di aiuto.

Quando la paura patologica si riferisce a più situazioni, viene definita usualmente generalizzata e sfocia nella maggioranza dei casi in un disturbo da attacchi di panico.

Rientrano in questa patologia le persone che si sentono  giudicate e sotto osservazione da parte di:

  • persone conosciute o della propria cerchia: si sente mal giudicata o perseguitata da parte di genitori, parenti, amici, vicini di casa, colleghi etc;
  • qualsiasi persona: la persona si sente mal giudicata o perseguitata da parte di qualsiasi persona dovesse incontrare, anche sconosciuti.

Vuoi saperne di più?

Disturbi del tono dell’umore, disturbi d’ansia, alimentari, disturbi ossessivi, fobie, problematiche senili...

Ti va di parlarne insieme?

Prendi un appuntamento in studio

Se i temi trattati ti hanno fatto venire voglia di chiarire qualche dubbio
o affrontare un tuo intimo problema con me, approfondiamo insieme in studio.

Compila il form qui sotto e sarai ricontattato quanto prima dalla mia segreteria,
che ti indicherà anche i giorni di ricevimento nello studio da te prescelto per il colloquio.

Dove ricevo

MILANO
c/o Centro medicina sessuale
Via Vittorio Veneto, 14

VERONA
P.zza Cittadella, 16 (Studio)

DESENZANO d/G (BS)
c/o Poliamb. Garda Salus
Via N. Sauro, 19

MORTARA (PV)
Via Beldiporto, 33 (Studio)

PRALBOINO (BS)
c/o Poliamb. S.Flaviano
Via Garibaldi, 35

BOVOLONE (VR)
c/o Medical Salix
Via C. Battisti, 23

Segreteria/appuntamenti:
Tel.: 334 6977588
Email: segreteria@marcorossi.it

Nome e Cognome

Email

Telefono*

Vorrei prendere un appuntamento presso il seguente Studio:

Note

Vieni a trovarmi in studio