newslogo

Sesso: 5 cose che le donne vogliono dagli uomini a letto

 

Le donne sono spesso difficili da capire, dobbiamo ammetterlo. Soprattutto quando si parla di sesso, gli uomini a volte si trovano in difficoltà nel decifrare cosa davvero le soddisfi.

Per questo abbiamo pensato di stilare una piccola guida, che svela cosa davvero le donne vogliono a letto da un uomo. Prendete nota!

Cosa vogliono le donne durante il sesso

 

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/donna-nudo-erotico-sensualit%C3%A0-1490382/

1. Abbondate con i preliminari. Le donne non si eccitano subito, hanno bisogno di più tempo degli uomini per accendere la passione. Per loro, il sesso inizia prima di spogliarsi, quindi iniziate a sedurle quando non siete ancora arrivati in camera da letto e non passate subito al dunque.

2. Il sesso non deve durare poco, ma nemmeno troppo.

Sicuramente alle donne non piacciono gli uomini che arrivano dopo mezzo minuto, ma anche quelli che ci mettono una vita a raggiungere l’orgasmo non sono molto apprezzati. A meno che non abbiate qualche patologia medica, cercate di durare quanto basta!

3. Non imitate i film porno. Uno degli errori più frequenti tra gli uomini è quello di voler a tutti i costi riprodurre nella vita vera quello che vedono nei film porno. Se anche voi lo fate, smettetela: la maggior parte delle cose che avete visto nei porno è finalizzata al piacere dell’uomo e non della donna. Nella realtà, le donne non amano essere rivoltate come un calzino e strapazzate troppo.

4. Abbondate con i baci. A nessuna donna piace il sesso senza baci e carezze, quindi abbondate sia prima, sia durante che dopo il rapporto vero e proprio.

5. Non fate quello che facevate con le vostre ex. Le donne non sono tutte uguali, non è detto che quello che piaceva ad una vostra ex piaccia anche alla vostra attuale compagna. Ogni volta dovete cominciare da zero.

fonte donnaglamour 

Come fare sexting su Snapchat: 7 consigli per non sbagliare

 

Snapchat è una delle app più usate al momento, soprattutto tra i giovanissimi. Il segreto del suo successo? I contenuti, foto e video, si autodistruggono alla scadere di un timer, che va da 1 a 10 secondi.

Questa caratteristica la rende perfetta per fare sexting, in quanto le foto e i video spariscono senza lasciare tracce compromettenti. Bisogna fare attenzione, però, perché si possono commettere alcuni errori. Vediamo come scambiarsi messaggi hot su Snapchat senza fare brutte figure.

Sexting su Snapchat: come si fa

Impostate bene il timer. Come abbiamo anticipato, il tempo minimo è 1 secondo, quello massimo 10 secondi. Un paio di secondi sono l’ideale se si vuole che il destinatario dia solo una sbirciatina alla foto o al video, per rendere le cose piccanti.

Non fate mai screenshot di un video o di una foto che ricevete, la persona che ve l’ha mandata riceverà una notifica e potrebbe non gradire. Meglio chiedere chiaramente una foto da salvare sul cellulare.

Non aprite subito il messaggio, altrimenti sembrarete degli sfigati, che non aspettava altro che ricevere una foto hot.

Fate in modo di essere sexy. Per le donne è più facile, basta mostrare un po’ di seno, per gli uomini le cose si complicano, soprattutto in assenza di addominali scolpiti. Meglio evitare, comunque, un bel primo piano del proprio pene.

Puntate sui video, che spesso sono molto più sexy delle foto. Attenzione ai dettagli, però: se in sottofondo si sente la voce di vostra madre o vostra

moglie che vi chiama, la cosa diventa imbarazzante...

Non chiedete foto porno. A meno che non sia l’altra persona di sua spontanea volontà a mostrarsi come mamma l’ha fatto/a, meglio non chiedere foto troppo spinte.

Considerate il rischio. I contenuti si distruggono, verò, ma qualcuno potrebbe sempre fare uno screenshot e mostrare materiale compromettente al vostro capo... fonte donna glamour

Lo squirting esiste davvero e in Ruanda è sacro: ecco perché

 

Lo squirting per molte persone è quasi qualcosa di mitologico, che esiste solo nei film porno. In realtà l’eiaculazione femminile esiste eccome, tanto che in Ruanda è addirittura sacra.

Ne ha parlato sul sito Ozy.com il giornalista Matthew Stein, che ha scoperto come viene vissuto l’orgasmo femminile nel paese africano, dopo esservisi traferito. Approfondiamo!

Perché lo squirting è sacro in Ruanda

Stein ha spiegato di aver per lungo tempo ignorato cosa fosse davvero lo squirting, come fanno quasi tutti gli uomini occidentali, che si limitano a vederlo nei film porno. Quando si è trasferito in Ruanda, però, ha imparato che l’eiaculazione femminile è molto importante.

In Ruanda essa viene chiamata “kunyara” ed è talmente importante che, in occasione del fidanzamento, viene regalato alla coppia un tappetino in fibra di banana per proteggere il materasso dal getto delle donne, alle quali tra l’altro vengono serviti degli speciali intrugli a base di erbe, per aumentare la quantità di liquido.

Il fenomeno è stato analizzato anche dal regista belga Olivier Jourdain, il quale ha realizzato un documentario al riguardo, intitolato “Sacred Water”, ovvero “Acqua sacra”. Gli abitanti del Ruanda spiegano l’origine dello squirting con una poetica leggenda, secondo cui, tanti secoli fa, mentre il re era in guerra, la regina chiese ad una guardia di nome Kamegere di fare sesso con lei. Se non avesse accettato di darle piacere, lo avrebbe fatto uccidere. L’uomo, però, non la penetrò e si limitò a strofinare il pene sulle labbra della vagina, provocando un notevole getto di liquido. Lo squirting, appunto.

Per approfondire l’argomento, il regista del documentario ha contattato la sessuologa ruandese Vestine Dusabe, la quale è sembrata essere fermamente convinta che la mancanza di “acqua sacra” in una coppia è causa di separazione. Insomma, cari uomini occidentali, rassegnatevi: lo squirting esiste, siete voi che non riuscite a stimolarlo! FONTE DONNAGLAMOUR

Pagina 9 di 329

Marco Rossi sui Social Network

 

facebook logo detail ios homescreen icon

unnamed pinterest-icon

 

Marco Rossi è Collaboratore di Psicologi Italia

label-psicologo

Marco Rossi è Presidente della Società Italiana di Sessuologia ed Educazione Sessuale

Marco Rossi e il Centro Medicina Sessuale

10177450 644754452262215 609929187 n

 

Marco Rossi su Run Radio

runradio

mercoledi ore 11,55

Marco Rossi su Radio M2O

IMG 0307

Venerdi ore 9,15

Impotenza

Istruzioni per l'uso

E' possibile scaricare l'applicazione gratuitamente su iTunes

Eiaculazione Precoce

Istruzioni per l'uso

E' possibile scaricare l'applicazione gratuitamente su iTunes

Cerca nel sito

Acquarelli Erotici

Realismo Idealista a Zagabria

 Acquarelli Erotici

Prossimi Incontri ed Eventi

Giovedì 13 Aprile, il Dott. Rossi parteciperà all'inaugurazione della mostra DRAWJOB L’eros spiegato da 22 illustratori, 6 scrittrici, 2 esperti e 1 film, presso Spazio Tapirulan
Corso XX Settembre 22, Cremona

info a questo LINK 

------------------------

Martedì 9 Maggio,  presso l’elegantissimo Chervò Golf Hotel spa & resort San Vigilio in località Pozzolengo  (a 5  min dall’uscita autostrada di Sirmione , BS), il Dott. Rossi terrà un incontro, con apericena, dal titolo EROS SENZA TABU' UN PERCORSO VERSO IL PIACERE. L'incontro, realizzato in collaborazione con La Chiave di Gaiasi pone come obiettivo quello di stimolare, interagire, incuriosire, informare ed arricchire la conoscenza verso l’argomento Eros senza Tabù . Per info e iscrizioni seguite questo link

 

 

Organizzazione Conferenze Incontri ed Eventi

ORGANIZZAZIONE CONFERENZE INCONTRI ED EVENTI
Il Dott. Marco Rossi ha una lunga esperienza nella organizzazione di eventi e nella partecipazione in qualità di relatore e/o moderatore a conferenze. Le tematiche trattate sono inerenti al singolo, alla coppia, a problematiche sociali e temi culturali riguardanti la sfera dei sentimenti e della sessualità senza mai tralasciare la componente psicologica.

Organizzazione Conferenze Incontri ed Eventi

Go to top