Articoli

Acquarelli Erotici

ACQUARELLI EROTICI.....REALISMO IDEALISTA A ZAGABRIA 


 

Il Museo Marton é il primo museo privato in Croazia ed é stato fondato dal collezionista d’arte Veljko Marton. Il Museo si trova a Zagabria dal 2011, in una belissima location: un palazzo barocco nella parte vecchia della città.
Vi é una mostra permanente di porcellane, argenti, orologi ed anche dipinti dal 18th al 19th secolo.
Ad Aprile ho avuto modo di visitare una speciale mostra quella di Robert Auer ( 1873-1952) un pittore di Art Nuveau Croato.
I soggetti scelti da questo pittore sono nudi ed anche scene e ritratti allegorici, principalmente olio su tela.
Ha dato vita a quello che definisce “realismo idealista”.
Ha prodotto numerosi disegni erotici, su commissione privata e per le riviste erotiche dell’epoca. Una parte della mostra Jugenstil/Art Nouveau, nel Marton Museum, che ho visitato e che é stata aperta da Aprile a Luglio, presenta 22 di questi bellissimi acquarelli. Ho avuto il permesso dal Museo di pubblicare sul mio sito questi dipinti che appartengono a privati.... buona visione!!


VISITA IL SITO DEL MUSEO

Gallery Robert Auer (La sezione contiene immagini di nudo artistico.Cliccando sul link affermi di accettare la visualizzazione di tali contenuti.)

Cerca nel sito

Acquarelli Erotici

Realismo Idealista a Zagabria

 Acquarelli Erotici

Prossimi Incontri ed Eventi

A Milano presso il Nyx Hotel Milano  martedì 16 ottobre alle 19 si terrà una conferenza esclusiva organizzata da La Chiave di Gaia in collaborazione con il Dottor Marco Rossi sessuologo e psichiatra e la fondatrice e sensual trainer Gaia.

Parleremo di Sessualità 3.0 : cambiamenti e nuove tendenze all’epoca del 3.0 nella donna , nella coppia e non solo.

Come la tecnologia ha cambiato il sesso e la sessualità?

Tecnologia e cambiamenti sociali sono un bene o un male per la sessualità?

La serata è esclusiva con posti limitati e solo su prenotazione!

Sarà a disposizione anche un aperitivo

Per info contattare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Go to top