newslogo

Il desiderio fa dimagrire più del sesso

Il desiderio fa dimagrire più del sesso

Qual è il modo migliore per tenersi in forma, bruciando calorie e al tempo stesso divertendosi con il proprio partner? Che domande: il sesso, naturalmente. Fino a oggi, ci avevano detto che l ́amplesso in sé aiuta a consumare un bel po ́ di calorie, contribuendo quindi a mantenerci in forma. Ora, però, arriva un contrordine: nessuna pur coinvolgente seduta sotto le lenzuola può paragonarsi a una lezione di step o spinning.

E allora? E allora dobbiamo puntare tutto sul desiderio...

La motivazione

La voglia di avere un partner è il miglior modo per iniziare a rimettersi in forma. È la teoria del sessuologo Alberto Caputo, sul rapporto tra sesso e peso forma: "Di per sé, il sesso non è un’attività particolarmente dispendiosa a livello calorico, anche perché entrano in gioco fattori come il ritmo e la durata del rapporto. Se si considera che la durata media di un rapporto è di pochi minuti, di sicuro non si possono paragonare i suoi effetti sulla linea a quelli di una seduta di fitness. Inoltre, spesso capita che un incontro sia preceduto da una cena, magari con qualche trasgressione culinaria e qualche bicchiere di vino, e così il conto calorico rischia di chiudere addirittura in positivo.

Quello che invece spesso fa dimagrire è il desiderio di fare sesso”, continua Caputo. “Voler sedurre, essere desiderabili e desiderati è una fortissima motivazione per fare attività fisica e curare la propria alimentazione, ci spinge a migliorare il nostro aspetto fisico, a tenerci in forma e prenderci cura del nostro corpo”.

Il rapporto sport-sesso

Insomma: la voglia di sedurre ci spinge ad essere migliori ed è lì che iniziamo davvero a far bruciare i muscoli. Se a ciò aggiungiamo che "fare sport, così come fare sesso, libera endorfine e attiva un circuito di benessere, piacere soddisfazione”, il gioco è fatto: secondo Caputo, dopo aver fatto sport “ci si sente bene con sé stessi e nella propria pelle, sicuri, vivi, cosa che rende automaticamente più seducenti e che alimenta il desiderio sessuale, sia il proprio che quello del partner”. Fonte Staibene

Differenza uomo e donna nelle dita

29 Aprile 2015 – Prenditi 30 secondi, ruba mezzo minuto del tuo tempo per toglierti un dubbio: il tuo cervello pensa come quello di una donna o di un uomo? Nessuno sta mettendo in discussione la tuasessualità. Questo semplice test/gioco serve solo a capire come ragioni, partendo dal presupposto che i luoghi comuni sono un pugno alla scienza, ma ci sono alcuni interessi, inclinazioni, che è più facile ritrovare negli uomini piuttosto che nelle donne. E viceversa, chiaramente. 

IL TEST -  Dovunque tu sia, siediti. Ora incrocia le mani e controlla la posizione dei pollici. Qual è più in alto? Il destro o il sinistro? Se ragioni come un uomo, è più facile che tu abbia in cima quello sinistro, se pensi come una donna, in alto vedrai quello destro. Ora libera le mani e dai uno sguardo alle tue dita: è più lungo l'indice o l'anulare? Negli uomini tende a prevalere l'anulare, viceversa nelle donne. 

 

LE DIFFERENZE - Alcuni studiosi ritengono che le differenze, nel modo di ragionare, siano state esagerate dagli stereotipi culturali. In un articolo apparso sul Daily Mail, il dottor Michael Mosley riporta le teorie di Simon Baron-Cohen, professore dell'Università di Cambridge.

Baron-Cohen, esperto della materia, ritiene che esistano due 'macrotipi' di cervelli: quelli che tendono ad approcciare le situazioni in maniera più analitica e quelli che, invece, si affidano all'empatia, cercando di capire cosa le altre persone provano e quello di cui hanno bisogno. Con le dovute eccezioni, il primo tipo è associato più comunemente agli uomini, il secondo alle donne. fonte quotidiano.net

Come sorprendere il partner

Sesso: i gesti capaci di sorprendere il partner

Quando la routine prende il sopravvento c'è bisogno di una scossa, ecco perché è importante accendere la curiosità del proprio compagno

07:00 - La capacità di stupire è l'ingrediente segreto senza il quale è impossibile trovare un equilibrio di coppia. Sì, perché questa capacità non ha semplicemente a che fare con l'altro, ma si trova saldamente collegata all'intimità di noi stessi. Libera il tuo istinto, attiva la curiosità, lascia andare i giudizi e aggiungi al tutto un pizzico di pepe e tanta fantasia: ecco cosa serve per uscire dagli schemi e ritornare a giocare con la persona amata.

  •  

Sfatiamo un mito: ci vuole ben altro che un abitino sexy o una tavola apparecchiata con le candele per stuzzicare l'eros dormiente. L'attrazione erotica è questione di magnetismo profondo: un legame capace di coinvolgere cuore e cervello in un corto circuito di sensazioni.

 

L'autenticità è la chiave magica di chi sa sorprendere con il cuore. Un semplice sguardo, occhi negli occhi, durante la cena può costituire un momento di grande intimità in cui ritrovarsi all'improvviso e comprendersi, al di là delle parole dette in un litigio o la stanchezza della giornata. Mentre siete sul divano sfiora con le dita la sua pelle e non fare a meno dello sguardo del partner: usa la vicinanza per ritrovare il contatto attraverso l'epidermide.

 

Vuoi vederlo sorridere come un bambino di fronte all'albero di Natale? Chiedigli di prendersi un giorno libero (o due, se potete!) e, senza svelargli nulla, prenota un treno o un aereo (con i low cost vi divertirete senza spendere molto) oppure acquista i biglietti per una partita o un concerto che amate. Ritagliarvi uno spazio per voi stessi, avere la gioia del tutto inaspettata di una sorpresa accenderà l'entusiasmo di entrambi.

 

Lo stupore non è solo un'emozione che cresce nello sguardo dell'altro, ma anche nel profondo di noi stessi. Di frequente la routine quotidiana impone ritmi frenetici e si finisce per dimenticare il senso del gioco che un tempo ci legava al partner. Ritrova il gusto per il piacere: nasce quando abbandoniamo il senso del controllo e ci lasciamo andare al flusso, senza schemi o cose da fare.

 

La domenica? Basta con le pulizie di casa. Concedi questo piccolo dono a te e al partner: una sveglia lenta, lentissima, con il profumo del caffé, la frutta e tante coccole. Poi si rimane a piedi nudi sul divano a fare bricolage e leggere insieme oppure si va fuori per una passeggiata al sole, prima di mettersi ai fornelli fianco a fianco. Una ricetta d'amore per una giornata libera da vivere insieme, generosa di passione e ore felici.

 fonte tgcom

Pagina 1 di 146

Marco Rossi sui Social Network

 

facebook logo detail ios homescreen icon

unnamed pinterest-icon

 

Marco Rossi è Collaboratore di Psicologi Italia

label-psicologo

Marco Rossi è Presidente della Società Italiana di Sessuologia ed Educazione Sessuale

Marco Rossi e il Centro Medicina Sessuale

10177450 644754452262215 609929187 n

 

Marco Rossi su Run Radio

runradio

mercoledi ore 11,45

Marco Rossi su Radio M2O

IMG 0307

Venerdi ore 9,15

Impotenza

Istruzioni per l'uso

E' possibile scaricare l'applicazione gratuitamente su iTunes

Eiaculazione Precoce

Istruzioni per l'uso

E' possibile scaricare l'applicazione gratuitamente su iTunes

Cerca nel sito

Acquarelli Erotici

Realismo Idealista a Zagabria

 Acquarelli Erotici

Prossimi Incontri ed Eventi

Martedì 17 Marzo presso Auditorium Comunale Elio Venier in via Roma n. 40 a Pasian di Prato, Udine, alle ore 20,30 il Dott. Rossi condurrà un incontro per l'attività formativa prevista dal progetto Impresa Famiglia-Scuola per Genitori dal titolo "Come vivono la sessualità i nostri figli?"

a questo LINK info e iscrizioni

 

 

 

Organizzazione Conferenze Incontri ed Eventi

ORGANIZZAZIONE CONFERENZE INCONTRI ED EVENTI
Il Dott. Marco Rossi ha una lunga esperienza nella organizzazione di eventi e nella partecipazione in qualità di relatore e/o moderatore a conferenze. Le tematiche trattate sono inerenti al singolo, alla coppia, a problematiche sociali e temi culturali riguardanti la sfera dei sentimenti e della sessualità senza mai tralasciare la componente psicologica.

Organizzazione Conferenze Incontri ed Eventi

Go to top